Presentazione del Candidato alla Diarchia con Cristina

Stefano

Presentazione
Mi chiamo Stefano Strano, ho 53 anni, sono sposato con Katia, ex presidente dell'Azione Cattolica di Meldola. In casa il confronto non manca.
Svolgo l'attività lavorativa, presso la Prefettura di Forlì-Cesena, in qualità di operatore amministrativo.
Ho vissuto il percorso scout nel gruppo Agesci Fo 6 di Regina Pacis in Forlì, da lupetto al reparto. Dal 2000 faccio parte della comunità
M.A.S.C.I. Fo 6.
Dopo il matrimonio (2011) sono andato ad abitare a Meldola, qui collaboro anche con la comunità Masci locale, con la parrocchia, sono nel consiglio pastorale della mia “prima” parrocchia Regina Pacis, sono
presidente del Circolo Acli di Rocca delle Caminate (Meldola) il cui Amministratore Parrocchiale è Don Franco Appi, Direttore del Centro Diocesano della Pastorale Sociale e del Lavoro.
La disponibilità e il servizio connotano buona parte della mia vita; ultimo ma non ultimo, sono anche vice allenatore di una società sportiva locale di calcio a livello juniores (17 – 18 anni) .
In questi anni ho partecipato agli eventi nazionali del Masci: Loreto, Brucoli, Salerno, Sacrofano (2 volte), Spoleto, agli incontri interregionali per il San Giorgio, in Umbria, Marche, Toscana ed Emilia-Romagna, per mezzo dei quali sono venuto a contatto con molti Adulti Scout della mia regione, arricchendo il mio zaino di esperienze e incontri utili alla mia formazione di adulto scout.
Come dice B. P “Abituati a vedere le cose anche dal punto di vista dell’altro…” Le caratteristiche delle mie scelte sono: continuità, presenza, servizio e attenzione alla famiglia.
Ho sentito doveroso offrire il mio servizio per la regione, insieme a Cristina.
“Il principio fondamentale della Legge Scout esclude risolutamente l’egoismo e spalanca la porta alla buona volontà ed al servizio verso il prossimo.” B. P.

Meldola, 20 novembre 2020 Stefano Strano

 

Categorie: