Commemorazioni Don Minzoni

Il prossimo martedì, 23 agosto, ricorre il novantatreesimo anniversario del brutale assassinio di Don Giovanni Minzoni, il sacerdote ucciso ad Argenta dai fascisti, martire per il suo impegno pastorale a favore dei giovani, in particolare degli scout e della comunità di Argenta, di cui era parroco.  

Verrà  commemorato secondo gli orari qui di seguito, sarebbe auspicabile la presenza di Adulti Scout anche delle citta vicine. 

 

 

Martedì 23 agosto 2016 

Ravenna 

Ore 8,30 S. Messa, nella Chiesa del Suffragio, in Piazza del Popolo;

Ore 9,15 deposizione di

...

L’avventura di Don Lorenzo Milani, maestro di autenticità

Don Lorenzo nasce a Firenze il 27 maggio 1923 in una colta famiglia borghese. E’ figlio di Albano Milani e di Alice Weiss, quest’ultima di origine israelita.
Nel 1930 da Firenze la famiglia si trasferì a Milano dove don Lorenzo fece gli studi fino alla maturità classica. Dall’estate del 1941 Lorenzo si dedicò alla pittura iscrivendosi dopo qualche mese di studio privato all’Accademia di Brera.
Nell’ottobre del 1942, causa la guerra, la famiglia Milani ritornò a Firenze. Sembra che anche l’interesse per la pittura sacra abbia contribuito a far approfondire a Lorenzo la conoscenza del Vangelo.
In questo...

DON LORENZO MILANI: Esperienze pastorali

La tesi del libro: Datemi 10 anni di scuola popolare e vi riempirò la chiesa di gente dalla fede consapevole. I contadini di montagna se non conoscono la parola degli uomini, come possono capire quella di Dio?
La diocesi di Firenze, negli anni ’50, stava vivendo una fortunata primavera: don Facibeni (1), mons. Bensi (2), padre Ernesto Balducci (3) e il sindaco La Pira, in quegli anni consentivano di non allinearsi col pensiero omologante, politico o ecclesiale che fosse. In questo contesto nasce il libro profetico di "Esperienze pastorali", il cui autore aveva avuto un’infanzia priva di...

Relazione M.A.S.C.I. “SAMMARTINI 1” Uscita a Barbiana Sabato 9 Luglio 2016

Dopo un viaggio piacevole e regolare  siamo giunti al Lago di Toscana, Bilancino, dove ci siamo fermati per fare una riflessione, guidata da Daniele e dai suoi appunti sulla figura di Don Lorenzo.

Durante la conversazione, chi lo desiderava, interveniva con domande, chiarimenti ed osservazioni prendendo spunto anche dal lavoro svolto da Sergio, per noi, su “Esperianze Pastorali”.

La lettura dei bigliettini colorati preparati da Daniele è stato un momento significativo ed emozionante:

...

Route a Saiano

La Zona di Rimini del Masci presenta la Route alla Madonna di Saiano che è ormai diventata una tradizione per il Masci della Zona di Rimini e che si terrà sabato 18 giugno.
Quest'anno, nell'ambito delle attività presentate da fare congiuntamente Masci e Agesci, è stata proposta la partecipazione anche alle Comunità Capi e ai Clan della zona di Rimini. Inoltre quest'anno l'Eremo della Madonna di Saiano è anche chiesa giubilare pertanto la Route avrà anche la connotazione di pellegrinaggio giubilare con la possibilità di ottenere l'indulgenza.
...

Assemblea Regionale 2016. Saluto di Sonia MONDIN Presidentessa Nazionale

Roma, 14 Maggio 2016

Carissimi fratelli scout tutti della Regione Emilia Romagna 

Vi ringrazio dell’invito e mi rammarico molto di non essere con voi, per altri impegni associativi precedentemente scadenzati, di non poter condividere questa vostra Assemblea Regionale che, oltre ad essere un luogo di espressione della democrazia associativa, è anche un momento di contenuto, di festa, d’incontro.

 

Un incontro per confermare l’impegno comune di un metodo educativo, che ha scommesso e continua...

Assemblea Regionale 2016. Saluto di Luigi CIOFFI Segretario Nazionale

Carissimi,

 

grazie per l’invito a partecipare alla vostra Assemblea Regionale. Sarei volentieri venuto a salutarvi se non avessi, già da tempo, preso impegni in altra regione.

I due temi che affronterete “Educare al dialogo, tra fatiche e speranze” e “La terza guerra mondiale? Le parole di papa Francesco”, sono temi di rilevanti in questi tempi di grande disorientamento culturale, sociale, politico e etico che seguo con particolare attenzione.

L'aver sostituito, nell’ordinaria vita di tutti i giorni, la centralità della persona con la centralità dell’individuo ha reso più difficile la capacità di dialogo, di comunicare,...

Commemorazione di,Gianpaolo MORA, classe 1928, nome di caccia Daino

Parecchi anni sono passati dall'inizio dello scoutismo clandestino.
GIANPAOLO MORA, classe 1928, nome di caccia Daino, entra nello scautismo a Parma nel 1941 invitato dal Cappellano della parrocchia di San Sepolcro Don Ennio Bonati (1915 – 1950), amico fraterno di mons. Andrea Ghetti (Baden).
Il 15 agosto 1941 durante il campo estivo in Val Codera pronuncia la sua Promessa Scout ed entra a far parte delle Aquile Randagie a pieno titolo.
..Essere Aquila Randagia fu una scelta che richiese coraggio ed espose a rischi. La fedeltà delle Aquile Randagie allo Scoutismo di B.P. fu la...